Modalità di presentazione di Ricorso

Data:
11 Dicembre 2019

Modalità di presentazione del Ricorso per una violazione delle norme del codice della strada

La sanzione amministrativa per una violazione al Codice della Strada può essere pagata, in misura ridotta (minimo edittale) entro 60 giorni dalla contestazione o dalla notificazione. Se il pagamento avviene entro 5 gg. dalla notifica è prevista la riduzione del 30% dell'importo minimo stabilito per la violazione.
Per le violazioni commesse alla guida di un veicolo con targa italiana, il pagamento può essere effettuato tramite conto corrente postale N. 14212443 - Comune di Comacchio -Comando P.M. - 44022 Comacchio (Fe) od in alternativa, tramite bonifico bancario codice IBAN:IT50 N076 0113 0000 0001 4212443.
Per le violazioni commesse alla guida di un veicolo con targa stranieria, il pagamento può essere effettuato tramite conto correte postale N. 1042287423 od in alternativa tramite bonifico bancario codice SNIFT/BIC BPPIITRRXXX - IBAN: IT67I0760113000001042287423.
Entro 60 giorni dalla contestazione o notificazione, l'interessato può proporre ricorso al Prefetto competente per territorio, depositandolo presso il Comando di appartenenza dei verbalizzanti oppure indirizzandolo direttamente allo stesso.
In alternativa è ammesso ricorso entro 30 gg. al Giudice di Pace competente per territorio (FERRARA).
Il tardivo pagamento della somma dovuta, dopo il 60° giorno, non estingue l'obbligazione e la somma versata viene tenuta in acconto per la riscossione coattiva, con il sistema delle imposte dirette (messa a ruolo), della differenza tra la somma versata e quella dovuta per il verbale divenuto titolo esecutivo (metà del massimo + eventuali spese del procedimento)


Modalità di presentazione del Ricorso per una violazione amministrativa di norme, regolamenti, ordinanze.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 11 Dicembre 2019